fbpx

NEXT

La COST Action CA22148 NEXT (“An international network for Non-linear Extreme Ultraviolet to hard X-ray technologies”) è una rete di collaborazione che mira a promuovere la scienza della spettroscopia non lineare a raggi X, una tecnica avanzata che si basa sull’interazione non lineare della materia con la radiazione a raggi X, attraverso la cooperazione attiva tra i suoi membri.

Una COST Action (Cooperation in Science and Technology) è un progetto di ricerca collaborativa finanziato dall’Unione Europea, progettato per riunire ricercatori e scienziati di diversi paesi per lavorare su tematiche scientifiche specifiche. Per questo, per realizzare il logo di NEXT, sono stati approfonditi e rispettati i requisiti visivi richiesti dalla comunicazione del progetto COST.

Cliente
Fundaciòn IMDEA Nanociencia
Data
2024
Sito web
Visita

Concept

Per sviluppare la brand identity di NEXT, insieme alla committenza abbiamo deciso di lavorare in maniera tipografica concentrando l’attenzione sulla X, che è anche la denominazione dei raggi protagonisti del progetto di ricerca.

La X può essere vista anche come l’unione di due frecce che si guardano, e che simboleggiano il movimento dei raggi X in azione, come quelli emessi da una sorgente e direzionati verso un oggetto di studio.

Il punto in cui le frecce si incrociano rappresenta il luogo di interazione tra i raggi X e la materia, un punto focale cruciale per l’imaging e l’analisi.

Le frecce inoltre sono associate al dinamismo e al progresso; in un logo, possono simboleggiare un approccio innovativo e in continuo sviluppo nella tecnologia dei raggi X.

Hologram 1

Logo

La X è composta da due frecce che simboleggiano anche i raggi X. I raggi di destra, le onde di pompaggio, convergono in un angolo acuto rappresentando metaforicamente una fonte incidente, mentre i raggi di sinistra raffigurano l’onda di segnale e l’onda idler, la risultante rifratta.

Sotto il nome NEXT abbiamo ipotizzato di inserire un payoff: “Non-linear EXTreme ultraviolet network” in un carattere sans-serif più discreto. La scelta di utilizzare un font più piccolo per lo slogan aiuta a mantenere l’attenzione sul nome principale, mentre offre informazioni importanti sull’area di specializzazione dell’organizzazione.

Logo payoff
Neon

Tipografia e palette

Il naming di NEXT è scritto con un carattere tipografico forte e deciso, i cui angoli affilati evocano precisione e tecnologia avanzata.
La struttura è leggera, e il risultato è un logo pulito ed essenziale.

Le barre della X hanno sfumature tenui di viola e di blu, colori che spesso sono associati all’innovazione. Inoltre, il viola può evocare associazioni con la creatività e l’originalità, mentre il blu è comunemente legato alla fiducia e alla competenza.

L’interazione tra le barre nella X e le sfumature cromatiche potrebbero anche indicare un’interazione o una convergenza di vari campi o discipline, coerente con l’idea del “four-wave mixing” nel contesto ottico.

Logo payoff_bianco_x colorata

Applicazioni

Per soddisfare i requisiti comunicativi COST, sono stati prodotti diversi dissemination materials, tra cui rollup e carta intestata.

Letterhead Mockup
USB Flashdisk Mockup
Roll Up Banner Mockup

Project Team

Account Flavio Lenoci

Project Manager & Art Director Veronica Arganese

Graphic Designer Chiara Stefanori, Elisa Giusepponi

Recensione@2x

Facciamoci due chiacchiere

Per informazioni, richieste di preventivo, collaborazioni o corsi, non esitare a scriverci!

Scrivici